Pages Menu
TwitterRssFacebookPinterestGoogle Plus
Categories Menu

Posted on set 16, 2013 in Bergamo | 0 comments

Arketipos: i maestri del paesaggio

Arketipos: i maestri del paesaggio

Nell’Odissea, Omero descrive il giardino di Alcinoo mostrando le caratteristiche che sono proprie di un locus amoenus, un luogo idealizzato e piacevole in mezzo alla natura, in cui si svolge parte della storia. Spesso tale luogo prende il nome di giardino ed è definito “orto” proprio perché le sue piante e i suoi fiori vengono coltivati, presupponendo quindi l’intervento dell’uomo.

L’intervento civile sulla natura ha come fine la conoscenza, la diffusione e la valorizzazione, ed è l’obiettivo dell’associazione Arketipos che, insieme al Comune di Bergamo, organizza I Maestri del Paesaggio – International Meeting of the Landscape & Garden.

L’evento si svolgerà a Bergamo dal 7 al 22 settembre, prevede due giornate di meeting con i Land Architect e i Garden Designers più rinomati e la possibilità di assistere a workshop, seminari, aperitivi in contesti paesaggistici bellissimi. Attorno all’evento verranno organizzati momenti culturali ed enogastronomici, mostre e concorsi con la natura come denominatore comune.

La parola chiave è “sviluppo sostenibile”, ovvero la tutela e valorizzazione delle risorse naturali per il miglioramento ambientale, economico, sociale ed istituzionale. Una proposta che necessita del coinvolgimento di più discipline e di tutta la popolazione.

Per il terzo anno consecutivo, torna in Città Alta, in Piazza Vecchia, quello che forse è il simbolo di questa manifestazione: la Piazza Verde.

In uno dei luoghi più suggestivi d’Italia, per tutta la durata della manifestazione, viene creato un vero e proprio giardino. Quest’anno, per la candidatura di Bergamo a Capitale della Cultura 2019, diventa anche giardino di Palazzo Suardi, sede dell’Ambasciata Culturale Europea.

Il primo tema sul quale viene realizzato il giardino sono la pianura lombarda e l’acqua, da sempre grande alleate degli abitanti della zona, che hanno saputo sfruttarle sapientemente costruendo numerosi canali per l’irrigazione. L’altro tema è il bosco che cresce e per questo sarà presente il carpino in diverse grandezze. Il filo rosso che lega questi due temi non è solo metaforico, anzi, sarà presente in modo concreto e delineerà una traccia nel giardino. Verranno utilizzate piante che richiedono poca manutenzione e verranno posizionati elementi d’arredo che daranno la possibilità ai visitatori di sedersi e integrarsi con la natura.

Imparare a utilizzare con grande rispetto quello che la natura ci mette a disposizione per migliorare la vita della generazione di oggi e di domani è ciò che I Maestri del Paesaggio vorrebbe comunicare attraverso il leitmotiv “Feel the water” che si allaccia all’argomento di Expo 2015 “Nutrire il pianeta”.

Un evento aperto a tutti, ma anche di tutti, perché è solo con la consapevolezza di quello che ci sta attorno che si impara a ricavarne beneficio in modo attento e rispettoso.

Be Sociable, Share!

Post a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

COOKIE
I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio in base alle finalità descritte. I Cookie utilizzati appartengono alle seguenti sottocategorie:

Cookie di sessione
Il cookie di sessione archivia e recupera valori per un determinato utente. Le informazioni sono archiviate lato server e solo l'ID univoco contenuto nel cookie viene condiviso tra l'utente e il server. Le informazioni memorizzate sul server restano in memoria fino alla scadenza della sessione. Il cookie stesso non contiene dati personali.

Cookie analitici di terzi, Google Analytics con IP anonimizzato (Google Inc.)
permettono di acquisire informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?
In aggiunta a quanto indicato in questo documento, è possibile gestire le preferenze relative ai Cookie tramite le impostazioni del proprio browser.
E' importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso.
Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti link:
Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari e Microsoft Windows Explorer.

Chiudi