Pages Menu
TwitterRssFacebookPinterestGoogle Plus
Categories Menu

Posted on mag 18, 2013 in Bergamo | 0 comments

Cose da vedere a Bergamo: piccola città, ma ricca di fascino

Cose da vedere a Bergamo: piccola città, ma ricca di fascino

Chi pensa alle cose da vedere a Bergamo, di solito ha in testa Città Alta, la più conosciuta, dove si affastellano storia, arte, fascino e una buona dose di romanticismo. Eppure, lasciateci spezzare una lancia in favore di Città Bassa, che fa sempre la figura della sorella minore, ma che minore non è, poichè è altrettanto meritevole di attenzione e ricca di monumenti e luoghi di grande interesse.

In particolare c’è una zona nel centro attuale che porta con sé un sapore da fotografia in bianco e nero, tipo Parigi della Belle Epoque, una zona che non va affatto dimenticata. Non si tratta solo di immaginazione, esistono infatti scatti antichissimi dove si scorge qualche carrozza parcheggiata qua e là e il venditore di giornali. La strada immortalata dalla macchina fotografica ha un nome celebre: il Sentierone.

Si tratta di un viale alberato realizzato nel 1620 sul quale si affacciano numerosi edifici di interesse e che, tra l’altro, conduce alle vie principali dello shopping.

All’inizio di questo viale sorge la chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano che, al suo interno, ospita una tavola dipinta da Lorenzo Lotto, chiamata Pala Martinengo, considerata uno dei capolavori del pittore veneto.

Il lato destro è fiancheggiato da portici sotto i quali hanno sede alcuni tra i più famosi e lussuosi negozi di Bergamo e la storica pasticceria Balzer, luogo di incontro per molti dei bergamaschi di ieri e di oggi, frequentato anche da molti degli attori che hanno recitato e continuano a farlo al teatro dirimpetto, dedicato al più famoso compositore cittadino – Gaetano Donizetti. Nato verso la fine del XIII secolo per la scommessa di un imprenditore lungimirante, fu ricostruito più volte fino a diventare uno dei più importanti teatri italiani, dove vengono ospitate opere e importanti festival musicali.

Di fianco all’edificio si trova la statua di Donizetti seduto in mezzo a un laghetto, raffigurato mentre ascolta Melopea, la musa ispiratrice che suona la cetra.

Percorrendo il Sentierone e attraversando la strada principale che conduce al borgo antico, ci si avvicina a quella che è considerata la via per eccellenza dello shopping cittadino: via XX settembre Qui si trovano negozi di abbigliamento, di scarpe e accessori, bar, librerie, gioiellerie. La via termina in piazza Pontida da cui prende origine via Sant’Alessandro. Una via antichissima che un tempo portava i mercanti al colle e che oggi, insieme via Sant’Orsola costituisce il piccolo quadrilatero dello shopping bergamasco.

Un mix di antico e nuovo a due passi dalla stazione, un posto in cui passeggiare guardandosi attorno sia per ammirare le bellezze storiche e culturali, sia per adocchiare, tra le numerose vetrine, l’acquisto più adatto ai nostri gusti. Ci sono molte cose da vedere a Bergamo, piccola città, ma ricca di fascino.

faidate72890

Be Sociable, Share!

Post a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

COOKIE
I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio in base alle finalità descritte. I Cookie utilizzati appartengono alle seguenti sottocategorie:

Cookie di sessione
Il cookie di sessione archivia e recupera valori per un determinato utente. Le informazioni sono archiviate lato server e solo l'ID univoco contenuto nel cookie viene condiviso tra l'utente e il server. Le informazioni memorizzate sul server restano in memoria fino alla scadenza della sessione. Il cookie stesso non contiene dati personali.

Cookie analitici di terzi, Google Analytics con IP anonimizzato (Google Inc.)
permettono di acquisire informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?
In aggiunta a quanto indicato in questo documento, è possibile gestire le preferenze relative ai Cookie tramite le impostazioni del proprio browser.
E' importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso.
Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti link:
Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari e Microsoft Windows Explorer.

Chiudi